“Io condivido” turismo accessibile (Samanta Crespi). Spiaggia in Liguria: lo Scaletto senza scalini

Notizie, annunci, alberghi accessibili, di persone con disabilità, enti, aziende

Oggi vorrei parlarvi di un posto speciale, un posto che personalmente frequento dal 2016, l’anno in cui ero incinta di mia figlia. Si parla molto di accessibilità per i disabili e di quanto questo sia tanto sottolineato nella teoria, ma ben poco nella pratica, ecco il posto di cui vi parlerò oggi è molto, molto di più di una semplice spiaggia “accessibile”.

Sto parlando dello “Scaletto senza scalini”, una spiaggia pulita sicura e davvero accessibile gestita dalla cooperativa sociale “laltromare” onlus. Questa è una cooperativa presente a Savona ed è di tipo B, ovvero si occupa oltre che dei servizi per le persone disabili anche dell’inserimento lavorativo delle persone svantaggiate, nello specifico si riferisce a due categorie protette, quelle che rientrano nella legge 68 e quelle della legge 381, relativa al disagio sociale (ancora non inclusi i richiedenti asilo, sull’inserimento dei quali la cooperativa sta insistendo da tempo).

In parole povere ogni due assunzioni di persone normodotate una deve essere disabile e appartenete alle suddette categorie.La cooperativa vede la sua fondazione il 22 giugno 2009, mentre lo”Scaletto senza scalini” nasce come servizio di spiaggia accessibile nel 2010. All’inizio il servizio veniva erogato solo nei week end dei mesi di luglio e agosto, nel 2011 fu possibile garantire la balneazione attrezzata per 6 ore al giorno infine dal 2012 la cooperativa riesce a coprire le 8 ore di balneazione e servizi giornalieri.

Il progetto iniziale fu sostenuto dall’amministrazione comunale di Savona e poi finanziato dalla Fondazione Agostino De Mari (ex Cassa di Risparmio Savona). Successivamente si è unita a sostegno anche la AISLA. Perché ho sottolineato i finanziatori del progetto e della cooperativa? Perché tutti i servizi erogati sono completamente gratuiti per le persone disabili e per i loro accompagnatori.

Oltre alla spiaggia “Lo scaletto senza scalini” di Savona, la cooperativa gestisce anche altre spiagge accessibili a Celle ligure, Varazze e Spotorno entrambi nel savonese. Nel 2019 lo Scaletto senza scalini ha registrato in soli due mesi di apertura (luglio e agosto) 2500 presenze di soli ospiti disabili. Il record lo ha registrato nel 2018, dove in due mesi e mezzo si sono avute 3527 presenze.

Come ho accennato tutti i servizi sono gratuiti, in particolare allo Scaletto che è la spiaggia che frequento con la mia famiglia ormai da quattro anni, tali servizi comprendono:

  • aiuto alla balneazione disabili. Tutti i bagnini sono assunti dalla cooperativa e frequentano corsi di aggiornamento per migliorare sempre l’approccio fisico alle “prese” quando accompagnano un ospite in acqua, anche e soprattutto in relazione alla disabilità.
  • Assistenza e pulizia di tutta la spiaggia ad accesso libero.
  • Come ausili, oltre al fondamentale aiuto fisico nell’ingresso in acqua la cooperativa allo scaletto possiede due sedie a rotelle specificatamente attrezzate. La JOB che però per il mare ligure, in special modo nel savonese, che digrada subito non è molto indicata, invece la SAND & SEA che è un modello differente che non ha ruote gonfie, ma è più o meno come un triciclo si presta molto meglio a questo tipo di fondale e profondità.
  • Sono a disposizione degli ospiti, sempre gratuitamente, lettini e ombrelloni, sedie pieghevoli (tipo quelle da regista) e anche bagno attrezzato e possibilità di fare una doccia calda.

La cosa importante su tutte però è che grazie a questo progetto e a questi servizi tante persone, altrimenti in difficoltà, possono godere della spiaggia e del mare, occorre ricordarsi che accedere all’acqua per alcune persone non è così scontato.A titolo di esempio, sono state accompagnate e assistite alla balneazione grazie ai bagnini dello “scaletto senza scalini” persone allettate perché tetraplegiche gravi hanno, persone malate di SM o di SLA, ciechi, sordomuti, amputati, ecc…

L’obiettivo della cooperativa laltromare e di chi ci lavora con passione è quello di non discriminare nessuno, neppure in questo momento in cui esiste l’emergenza Covid (per la quale anche lo scaletto ha istituito specifiche misure di igiene e sicurezza, come da protocollo) tutti hanno diritto al mare e il mare è di tutti.

Per quanto riguarda me, e la mia esperienza come ospite disabile allo Scaletto senza scalini, posso dire di esserne molto soddisfatta. Tutto il personale dello Scaletto mi ha fatto sempre sentire a casa, riservandomi una gentilezza e disponibilità non scontate, senza mai farmi sentire a disagio, aiutando persino mia figlia in acqua, che quest’anno sta imparando a nuotare.

Lo consiglio davvero a tutti coloro che cerchino un posto accessibile ma anche pulito e con un’atmosfera tranquilla e cordiale. Quest’anno il servizio sarà attivo dal primo di luglio al 31 agosto 2020. Per aver ulteriori informazioni e/o per prenotare il posto alla spiaggia (prenotazione necessaria per via delle restrizioni anti covid) potete visitare il sito: 

http://www.laltromare.eu/index.html

http://www.laltromare.org/


Samanta Crespi

Ti potrebbe interessare anche...